PREMIATI DUE CORTOMETRAGGI REALIZZATI GRAZIE AL PREMIO ZAVATTINI

Una bella notizia per il Premio Zavattini, anzi due: Un respiro parziale ma intero di Lorenzo Spinelli (tra i vincitori dell’edizione 2022) si è aggiudicato il premio per il Miglior Cortometraggio del 41° Torino Film Festival. Il film, dedicato a Patrizia Cavalli, è un gesto d’amore e un ultimo saluto alla grande poetessa italiana, scomparsa nel giugno dello scorso anno, in cui i materiali girati dal regista e i documenti d’archivio, utilizzati in chiave evocativa, sono accompagnati da alcune poesie recitate dall’autrice. Il cortometraggio /ma-tri-mò-nio/ di Gaia Siria Meloni (tra i vincitori dell’edizione 2023 del Premio Zavattini), ha ricevuto una Menzione speciale dal 22° Rome Indipendent Film Festival. Il film è un’indagine toccante e intima intorno al tema della femminilità, esplorato ricostruendo il vissuto di tre donne della stessa famiglia della regista. Un percorso che la porta ad avvicinarsi sempre di più alla propria identità, intimamente legata a quelle donne, essendo una delle tre.

Complimenti alla filmmaker e al filmmaker!